Giancarlo Dioletta Photo

Vai ai contenuti

Vivo e lavoro a Roma, nato nel '56, con la passione per l'arte e l'informatica.
Dopo aver acquisito la tecnica pittorica dell'acquerello per molti anni, ho accresciuto la visione del mondo che mi circonda , affinando la percezione dei colori, delle ombre, della prospettiva e della composizione. Ciò mi ha reso più sensibile al modo di osservare le cose e di tradurle poi in forme su carta.

Nel 2005 ebbi la fortuna di frequentare il centro culturale La Bitta di Roma esponendo opere pittoriche e partecipando a manifestazioni di carattere nazionale come pittore acquerellista, in cui di fondamentale importanza è stato, e lo è tutt'ora,  il continuo scambio di opinioni con altri colleghi pittori professionisti e amatoriali, tale che mi ha permesso di osservare le opere d'arte con un occhio più attento e critico.


E' veramente un mondo meraviglioso quello dell'arte!  - Paradossalmente si avvicina molto a quello tecnologico dell'informatica del quale mi nutro giornalmente, o meglio, l'uno si compensa con l'altro. -

La fotografia ad esempio, mai come oggi è ricca di tecnologia che abbinata alla tecnica della visione può creare l'opera  d'arte. Mi occupo, a tutto tondo, anche della catena post produttiva compresa la stampa.


La passione per la fotografia inizia dai primi anni '90 quando  acquistai una reflex Pentax P30T usata; qualche anno dopo partecipai ad un corso base di ripresa in studio con relativa prova pratica di sviluppo e stampa in bianco e nero. Acquistai poi, da un amico, una biottica Yashica MAT 124 G per provare il medio formato.


Ma l'attività di fotografo amatoriale più prolifica ed interessante, inizia con il digitale nel 2006, quando acquistai una Canon 350D; ed è durante questo periodo, quasi per caso,  che ho maturato l'esperienza di fotografo e stampatore pubblicitario del Centro d'Arte  La Bitta, facendo conoscenza con il direttore artistico e tutti i suoi soci e amici:  ne è nata così una brillante collaborazione oltre che ad una profonda amicizia...

Attualmente sono il responsabile del Centro d'Arte La Bitta di Roma



 

Torna ai contenuti